COVER-851x315-DP-PIATTI-2015_01

ELETTO PRODOTTO DELL’ANNO 2015

Dual Power Piatti Gel Concentrato con DISPENSER è la linea di prodotti che rivoluziona il concetto di detersivo per i piatti partendo dal packaging. È stato inserendo al posto del classico tappo un dispenser che rende più facile l’erogazione del prodotto direttamente sulla spugna e salva il consumatore da inutili sprechi. Inoltre la sua formula dermatologicamente testata è super concentrata, in GEL supersgrassante con Antibatterico.

1000ml Dispenser
1000 ml Ricarica

Dicono di noi

– Donna Moderna

– Il Mattino di Padova

lavastoviglie-mela-verde

LE RICETTE: CREPES AL CIOCCOLATO

  1. Versa la farina precedentemente setacciata in una terrina con il cacao, aggiungi il latte e mescola il tutto con una frusta.
  2. Sbatti le uova intere e uniscile al resto degli ingredienti, mescola bene con una spatola e lascia riposare in frigo per mezz’ora.
  3. Aggiungi al composto il burro fuso ma non caldo.
  4. Fai scaldare una padella antiaderente e versa con un mestolo una dose minima del composto, facendo roteare la padella in modo tale che si distribuisca uniformemente sul fondo.
  5. Fai dorare le crepes su entrambi i lati e servile farcite.
gel-agrumi

RICETTE: LINGUINE AL PESTO

Preparate il pesto in questo modo: lavate le foglie di basilico e asciugatele in un panno.
Sbucciate l’aglio e privatelo dell’anima. Pestate il tutto in un mortaio insieme ai pinoli, aggiungendo l’olio e qualche grano di sale grosso. Unite il parmigiano e il pecorino e date un’ultima pestata.
Cuocete le linguine in abbondante acqua salata insieme alla patata tagliata a dadini.
Aggiungete al pesto uno o due cucchiai d’acqua di cottura.
Scolate le linguine e conditele col pesto.
concentrato-salvia

RICETTA DELLA SETTIMANA: POLPETTE DI VERDURE

La polpette di verdure sono una ricetta semplice e fantasiosa adatta a grandi e piccini, leggera e nutriente a base di verdure insaporite da ingredienti gustosi come la scamorza affumicata.

Preparazione

Pulire le bietole e lessarle. Lasciarle scolare e strizzarle bene.

Lessare le patate, sbucciarle e schiacciarle.

Lavare le verdure, mondarle, tagliarle a pezzetti e farle rosolare: prima le carote, quando saranno un pò morbide aggiungete le zucchine e infine le bietole tagliate a pezzi.

Far ammorbidire le fette di pane in una ciotola con l’acqua.

Unire in una ciotola le verdure, le patate, il pane (ben strizzato), la scamorza affumicatatagliata a cubetti piccoli, il parmigiano grattugiato, le uova, il sale e il pepe.

Amalgamare bene il tutto e solo dopo aggiungere 1 cucchiaio di farina e 2 cucchiai dipangrattato per consolidare al meglio il composto.

Formare le polpette con le mani, facendole passare in ultimo in un piatto con il pane grattugiato.
Riporle in frigo a riposare per 30 minuti.

Passata la mezz’ora tirate le polpette fuori dal frigo e cuocetele su un testo romagnolo (se lo avete) se no va benissimo una normalissima padella o un tegame antiaderente con un filo d’ olio. Coprire con il coperchio e far cuocere per 15 minuti, girarle e completare la cottura per altri 10 minuti.

Si deve far in modo che ai lati delle polpette rimanga nella cottura una bella crosticina colorata che le aiuterà a restare compatte.

In alternativa alla cottura in padella, potete cuocerle in forno per 20 minuti a 180°, oppure secondo i vostri gusti potete cuocerle semplicemente friggendole in padella.

fiori-d'arancio

LE RICETTE: RISOTTO ZUCCA E RADICCHIO

INGREDIENTI : (per 2 persone)

zucca a dadini circa 150gr
riso carnaroli circa 180gr
olio e.v.o 20gr
brodo vegetale o di dado ( bimby) circa 600gr ma ne preparo sempre in più
metà scalogno o cipolla
radicchio a piacere ( io ho tritato due foglie grandi )
sale q.b
burro e parmigiano per mantecare ( io ho messo anche il pecorino )
PROCEDIMENTO

I tempi di preparazione del riso alla zucca e radicchio sono di media lunghezza. Avremo bisogno di mezzo chilo di riso, trecento grammi di zucca, unatesta di radicchio, olio d’oliva,burro, parmigiano, brodo vegetale fatto in casa. In una pentola abbastanza alta sciogliere una noce di burro con olio d’oliva. Appena liquefatto, aggiungere il riso e mescolarlo bene. Spegnere il fuoco e coprire con un coperchio. A parte sciacquare la zucca, asciugarla bene e tagliarla a pezzetti. Se tagliati minuziosamente, cuoceranno più presto. Metterli in una casseruola, con olio d’oliva, un po’ d’acqua, e cuocere a fuoco lento, aggiungendo acqua ogni qualvolta risulti asciugata.

Una volta cotta, cercare di rendere la zucca il più cremosa possibile, schiacciandola con un cucchiaio di legno. Successivamente sciacquare il radicchio, tagliarlo a strisce sottili e scottarlo leggermente in una pentola con un coperchio sopra, in modo che diventi stufato e non bruciato. Un un altro pentolino preparare un brodo vegetale ricco di sedano, carota, cipolla, prezzemolo, un po’ di passata di pomodoro, sale e olio d’oliva. La quantità di odori è fondamentale per la riuscita del riso alla zucca e radicchio, perché andranno ad insaporire molto la pietanza.

Riprendere la pentola con il riso, metterla di nuovo sul fuoco, e aggiungere un mestolo di brodo.  Girare, e amalgamare la zucca e il radicchio precedentemente cotti.  Una volta mescolati bene insieme al riso, continuare ad aggiungere il brodo vegetale, e continuare a girare.  Procedere in questo modo, aggiungendo il brodo ogni volta che il tutto si è asciugato.  Non deve mai rimanere secco.  A fine cottura, quando i chicchi di riso risultano pronti, alzare il fuoco e mescolare energicamente, senza far attaccare il riso alla zucca e radicchio sul fondo della pentola, ed aggiungere il parmigiano.  Servire in un piatto rotondo con una spruzzata di prezzemolo tritato finemente e una piccola aggiunta

o-OROSCOPO-facebook

OROSCOPO 2015

Quali saranno le novità del cielo 2015?

Saturno sarà in Sagittario per buona parte di questo 2015: che sollievo per Toro, Leone eAcquario, che per anni hanno dovuto vedersela con tagli e novità impegnative!

Nuovi stimoli e nuovi traguardi sono in arrivo per Bilancia, Leone, Ariete e Sagittario: Saturno promette stabilità e altri vantaggi.

Saturno farà una capatina indietro in Scorpione da giugno a settembre: questo transito potrebbe mettere l’accento sui cambiamenti non metabolizzati del tutto, sui nodi rimasti irrisolti, su tutte le faccende, nel bene e nel male, rimaste in sospeso.

Giove sarà in Leone fino all’undici agosto, quando passerà in Vergine. Affari e sfera economica saranno in netta ripresa per Toro e Acquario soprattutto da agosto in poi.

Gemelli, Vergine e Pesci dovranno affrontare nuove sfide, ma con l’entusiasmo e la forza che non mancheranno mai. Questi segni dovranno lavorare di più su se stessi e sui punti deboli o eventuali insoddisfazioni, specie quando Saturno sarà in Sagittario e Giove in Vergine.

Cancro, Scorpione e Capricorno avvertiranno una grande energia da agosto in poi: sarà la forza dell’entusiasmo di una bella proposta… Una proposta che potrebbe riguardare la sfera economica, il lavoro, la famiglia, o anche l’amore… Di sicuro, con l’arrivo di Giove in Vergine, molti problemi svaniranno e ci riferiamo soprattutto a Cancro e Capricorno, che per molto tempo hanno dovuto affrontare difficoltà e impegni gravosi.

Ma vediamo un po’ più nel dettaglio segno per segno.

L’Ariete? Con Saturno in Sagittario e Giove in Leone il 2015 sarà senz’altro un anno molto positivo per rendere stabili i traguardi lavorativi, per sistemare alcune vicende familiari, per risolvere problemi rimasti in sospeso. Probabilmente il 2015 sarà uno degli anni migliori da qualche tempo a questa parte… Ma Plutone chiede ancora fluidità, elasticità e disponibilità al cambiamento… Il

Toro avrà una seconda parte dell’anno migliore della prima: preparatevi al successo, cari amici, e a realizzare un vostro desiderio.

I Gemelli farebbero meglio a concentrare i loro sforzi nella prima parte del 2015 e a muoversi con prudenza, specie in ambito economico, nella seconda.

Il Cancro dovrà ancora fare attenzione all’impulsività e ai cambiamenti poco meditati, ma da agosto avrà la fortuna con sé.

Il Leone godrà di un anno favoloso, con qualche piccola incertezza solo verso l’estate.

La Vergine avrà un 2015 impegnativo e dovrà imparare a lasciar andare e a tagliare i rami secchi.

Bilancia sempre più ok: professionalmente e sentimentalmente. Ma occhio alle trasformazioni e alle sfide, ancora in atto nella vostra esistenza: sempre fluidi, elastici e adattabili, le stelle si raccomandano!

Lo Scorpione riceverà qualche piccolo stop da Giove in Leone, ma si tratta davvero di poco. Se la caverà alla grande, come ha fatto in questi anni, quando, nonostante alcune incertezze e alcuni imprevisti, è riuscito a rimanere a galla. Da agosto in poi, farà faville e sarà sotto i riflettori della fortuna.

Il Sagittario porta la grande novità del 2015, e cioè Saturno. Maturità, responsabilità, riflessione, impegno: con molta fortuna e realizzazione nella prima parte dell’anno e più fatica nella seconda.

Capricorno al top, specie da agosto in poi e specie nel lavoro e per i soldi: era ora!

L’Acquario, invece, forse avrà meno soldi, ma di sicuro troverà stabilità e raggiungerà molti traguardi.

I Pesci farebbero bene a concentrarsi nella prima parte dell’anno, specie tra giugno e settembre.L’ultima parte del 2015 potrebbe essere un po’ in salita

Tratto da www.oroscopo.it